Sciacca Ferragosto Siciliano

Ferragosto Siciliano

Sciacca - Guida di Sciacca

Arte - Cultura - Storia - Mare - Turismo - Vacanza

Sciacca Ferragosto Siciliano

Sciacca   Sciacca
 
Sciacca Ferragosto Siciliano

...terra di mare...terra d'amare...


Ferragosto Siciliano

FERRAGOSTO SICILIANO

C'era un tempo la signora Ciccina che alle otto di mattina scavava una buca sul bagnasciuga e vi infilava dentro una grossa anguria, mentre suo marito Gino piantava l'ombrellone e due paletti poco distanti su cui attaccava e allungava un lenzuolo per guadagnare più ombra dove adagiare borse e borsoni con dentro un ben di Dio, e i figli Rosetta e Salvuccio che sguazzavano già nell'acqua dentro a camere d'aria di copertoni di camion. Altre signore Ciccine e mariti Gini arrivavano alla spicciolata, imprecando per non essere i primi, e ripetevano lo stesso rituale di "muluni", ombrelloni, sdraio, sedie. Qualcuno tirava fuori la "tannura" e dava fuoco alla carbonella. A mezzogiorno, a vederla da lontano, quella lingua di sabbia sembrava un campo di profughi dei nostri tempi, un gran bazar di fumo e di odori, una distesa di ciarpame, una curva di ultras vocianti di madri che richiamavano figli che non volevano saperne di uscire dall'acqua per andare a mangiare, e pazienza se le dita erano raggrinzite. E i padri se ne infischiavano e prendevano a ingozzarsi di salsicce, a trangugiare vino direttamente dai bidoni. E infine a svaccarsi, pance generose, sulle sdraio, e le madri a contare che passassero le tre ore per rimandare i figli in acqua. E poi all'imbrunire la resa. La fiat 600 che ribolle dopo dieci ore sotto al sole cocente e senza aria condizionata, aprire gli sportelli e agitarli, e calare i finestrini, distendere i teli sui sedili, lavarsi i piedi prima di salire con bottiglie riempite prima di acqua di mare. E pazienza se giù in spiaggia sono rimasti segni evidenti del Ferragosto delle signore Ciccine e dei signori Gini e dei loro figli....... Sono ricordi che affiorano dalla fanciullezza. Non so se oggi da qualche parte vi siano altre signore Ciccine e signori Gini. So che oggi e domani le spiagge fermenteranno e schiumeranno in ogni latitudine. So che fatalmente Ciccine e Gini moderni, e figli del nostro tempo, non si preoccuperanno di ripulire. Ogni anno è la solita storia. Ogni Ferragosto, non so voi, io preferisco lavorare, con un maglioncino e una giacca per rintuzzare l'assalto dell'aria condizionata. E a ricordare che un tempo in ognuno di noi c'è stato un pezzetto di Ciccina e di Gino. Buon Ferragosto.

by Carmelo Sardo

Avviso: Le Terme risultano chiuse

CARBURANTI a Sciacca, i prezzi piu' convenienti!
Potete trovarli in app 'A Sciacca' sezione SHOPPING
Scarica l'app A Sciacca e avrai nel telefonino la citta'!

 

Sciacca

 

Sciacca

Sciacca   Sciacca
 
Sciacca

...terra di mare...terra d'amare...


Consigliati


 

Sciacca

 

Lampedusa

Sciacca   Sciacca
 
Sciacca




 

Sciacca

 

Sciacca


Guida di Sciacca

 

Guida di Sciacca - Copyright © 2000 - Tutti i diritti riservati. Aggiornato il: